Contorno occhi: Alla scoperta della zona più delicata del nostro viso

Contorno occhi: Alla scoperta della zona più delicata del nostro viso

Contorno occhi: Alla scoperta della zona più delicata del nostro viso

  • 16 Febbraio 2021
  • blog
CONTORNO OCCHI: L’AREA PIU’ DELICATA DELLA PELLE

Si dice spesso che gli occhi “sono lo specchio dell’anima”; non c’è frase più esatta da citare per affrontare l’argomento di oggi. Il contorno occhi, infatti, la dice lunga sul nostro benessere e sul nostro stile di vita, rivelando l’attenzione che mettiamo nel prenderci cura di questa parte del viso molto esposta al tempo e agli sbalzi climatici.

Tutta la zona perioculare, ovvero quella che circonda l’occhio, è segnata da caratteristiche che ne determinano la fragilità. In primo luogo, la cute di questa area è estremamente più sottile rispetto a tutte le altre parti del viso (circa 3 mm). Inoltre, le fibre elastiche e collagene nella matrice del derma sono molto basse così come il grasso sottopelle. Stiamo parlando di un’area in cui il numero delle ghiandole eccrine e di follicoli piliferi è allo stesso modo scarso. Infine proprio la sua suscettibilità al ristagno di liquidi interstiziali e di sangue tende a portare questa zona della cute ad una progressiva secchezza.

Da questa breve descrizione della regione capiamo subito come vi sia da trattare una zona altamente delicata ed esposta a disturbi estetici, senza parlare della sua sovra stimolazione: ben 22 muscoli in movimento costante nella mimica del volto sollecitano questa zona. In cosa si traduce tutto questo? In occhiaie, borse e rughe.

ETA’, ATMOSFERA:  OCCHIAIE, BORSE E RUGHE

L’età che avanza fa sì che i capillari perdano tonicità, trovando difficoltà nell’eliminazione delle tossine. Questo processo è la causa di borse rughe e occhiai anche in giovane età. Fumo, alcool, mancanza di sonno e cattive abitudini sono validi aiutanti di questo processo di insediamento degli inestetismi. Ciò grazie alla loro capacità di ridurre la microcircolazione.

OCCHIAIE

Possiamo nasconderci quanto vogliamo dietro la giustificazione dell’ereditarietà delle occhiaie, ciò non toglie che anche qui i sopracitati tre fattori (alcool, fumo e sonno) sono alla base del loro avanzare senza pietà. Stress, stili di vita scorretti e alimentazione ricca di grassi possono pesare sul presentarsi di questo fattore che si manifesta principlmente per un accumulo di melanina o alla dilatazione dei vasi.

BORSE

Il cedimento costante dei tessuti di sostegno nel contorno occhi conduce alla modificazione delle fibre elastiche e alla diminuzione del collagene. Il gonfiore palpebrale si accentua proprio perché il tessuto cutaneo dotati di straordinaria elasticità è anche estremamente fragile. Con l’avanzare degli anni il tessuto connettivo perde questa capacità di estensione attraverso un progressivo rilassamento. Ciò è alla base del presentarsi delle famose borse.

RUGHE

Gli oltre 10.000 movimenti giornalieri che i muscoli del nostro viso compiono per esprimere sensazioni mettono sotto stress la nostra pelle causando zampe di gallina e altre rughette causate dall’espressione. Gli anni anche qui portano con sé una produzione sempre più scarsa di collagene con un rilassamento del derma della palpebra che non riesce a sostenere come prima l’epidermide. Ciò in concomitanza con le evidenze del photoaging apportate dalle variazioni stagionali, da inquinamento e raggi UV.

 

QUALI SOLUZIONI?

Per prevenire tutto questo gli esperti consigliano di preparare la cute molto prima della comparsa delle imperfezioni. Si stima attorno ai 25 anni l’età ottima in cui incominciare a mettere la nostra pelle nelle condizioni di rallentare il processo di invecchiamento.

COSMETICI

È importante non applicare una crema generica, ma scelta con cura in base all’inestetismo che si vuole combattere. Fatto sta che questa regione così sensibile ha bisogno di un trattamento cosmetico estremamente delicato. È molto importante infatti rivolgersi al proprio estetista che saprà elargire consigli riguardo il trattamento, soprattutto visto che il contorno occhi è la parte che risponde in maniera più sensibile a variazioni chimiche.

Spesso è sufficiente scegliere una crema come quella proposta dalla linea Cécile, in grado di  mettere al riparo questa parte sotto attacco. L’azione riparatrice della rosa mosqueta si combina all’azione antiossidante dell’estratto di ulivo per riempire le piccole rughe, drenare le borse ed eliminare i segni della stanchezza.

La regione del contorno occhi richiede una idratazione constante, unita alla protezione da inquinamento ambientale e dalle irritazioni dovute ad anni di trucco.  Per questo è necessario puntare su prodotti il più possibile naturali quello proposto da Verakosmetica, i cui principi attivi sono aloe, estratto d’ulivo, rosa mosqueta.

Decisive sono le applicazioni mattutine e serali. Massaggiando la parte interessata aiuteremo l’assorbimento, picchettando anche con i polpastrelli il contorno occhi per riattivare la circolazione.

 

Scopri il contorno occhi della linea Cécile